Consegnate attrezzature da cucina ad Accumoli e Amatrice con le Pro loco novaresi

NOVARA, Verso Amatrice e Accumoli, andata e ritorno. Sono 639 i chilometri che separano Novara dai due comuni così gravemente colpiti dal terremoto. Sono la distanza che i rappresentanti di Unpli (l’Unione nazionale Pro loco d’Italia) Novara hanno percorso due volte, all’andata e al ritorno, tra il 30 marzo e il primo aprile, con il cuore gonfio di emozione, per consegnare nelle mani delle Pro Loco di Amatrice e Accumoli le attrezzature da cucina raccolte grazie alla sensibilità delle Pro Loco novaresi.

In particolare le pro loco di Ghemme, Borgo Ticino, Borgomanero, Landiona, Trecate e Arona, gli amici del Motocross di Maggiora e tutti coloro che hanno partecipato alla serata musicale benefica del 24 febbraio scorso ad Arona. “Senza il loro prezioso sostegno questo viaggio irripetibile non sarebbe potuto avvenire – afferma il presidente di Unpli Novara Massimo Zanetta, che insieme al consigliere Stefano Raso si è recato in Centro Italia per la consegna delle attrezzature – Senza di loro non avremmo potuto abbracciare nuovi amici. Senza di loro non avremmo potuto vedere coi nostri occhi”. Un ringraziamento speciale va anche a Borgoagnello Spa, che ha omaggiato il container che conteneva le attrezzature e che fungerà da magazzino, e a Sia Autotrasporti, che ha offerto il viaggio.

Il progetto “pro terremotati” di Unpli Novara però non si ferma qui, prende già il via infatti una seconda fase. Sabato 22 aprile al teatro di Momo, a partire dalle 21, è in programma una serata musicale per Amatrice in collaborazione con la Pro Loco di Momo: il gruppo vocale-strumentale La Fortezza di Ghevio proporrà il concerto “Il giro del mondo in musica”, dalle grandi colonne sonore di Morricone, Schwartz e Piovani, agli indimenticabili brani pop e rock degli interpreti che hanno fatto la storia. L’ingresso è a offerta libera, e il ricavato sarà devoluto alla pro loco di Amatrice, che deve acquistare un autocarro coibentato per il trasporto dei loro prodotti. L’intenzione di Unpli Novara è di partecipare per circa la  metà del costo.

“Invitiamo tutte le Pro Loco novaresi e la cittadinanza in generale – conclude Zanetta – a partecipare alla serata di Momo. Non facciamo mancare il nostro sostegno agli amici di Amatrice!”.

mo.c.

Condividi questo articolo