Consumo del suolo, Legambiente continua la mobilitazione

NOVARA – Nonostante il consumo e il degrado del suolo rappresentino due delle principali emergenze ambientali l’Unione Europea non si è ancora dotata di una legislazione specifica. Per questo è stata avviata in tutta Europa una raccolta di firme con l’obiettivo di raccoglierne un milione. Lo scopo è quello di sensibilizzare cittadini e sollecitare i Governi all’importanza della salvaguardia dell’indispensabile risorsa naturale del pianeta, essenziale, limitata, non rinnovabile  e insostituibile.
“Tutelare il suolo – spiegano dal Circolo Legambiente di Novara – vuol dire proteggere il paesaggio, la biodiversità, la nostra vita, la vita degli animali e quindi il nostro benessere. I suoli europei non bastano più da tempo a coprire i fabbisogni alimentari della popolazione.
Inoltre abbiamo tutti presente le conseguenze della cementificazione sul cambiamento climatico e sul dissesto idrogeologico. Anche nel territorio a noi più vicino siamo minacciati da progetti che non tengono conto di questa emergenza e della vocazione del nostro territorio.
Disattendendo le promesse elettorali si ritorna a parlare dell’assurdo progetto di trasformazione di 250.000 metri quadri di terreno agricolo, fertile e pregiato nella zona agricola di Agognate, invece di usare aree dismesse, già compromesse ed inutilizzate in città e zone limitrofe.
Inoltre in questi giorni i Ministri all’Ambiente e ai Beni Culturali hanno dato parere favorevole alle trivellazioni Eni a Carpignano nonostante l’opposizione dei cittadini e l’assurdità di un progetto altamente impattante. Credenti e non credenti non possiamo che confidare nell’autorevole e isolata voce di Papa Francesco che nell’enciclica “Laudato sii” richiama alla necessità di limitare al massimo il consumo delle risorse non rinnovabili”.
I volontari del Circolo Legambiente di Novara saranno quindi nuovamente in piazza delle Erbe, domani, mercoledì 21 giugno, per la raccolta delle firme “People4soil” contro il consumo del suolo.

Condividi questo articolo