12 ottobre, Giornata Mondiale della Vista: le iniziative a Novara

Prevenzione, cura e riabilitazione visiva: un patrimonio da garantire a tutti. È questo il filo conduttore della Giornata Mondiale della Vista 2017, che si celebra domani, 12 ottobre. Check-up oculistici gratuiti, conferenze, punti di informazione: tante le iniziative promosse da IAPB Italia onlus e dall’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti nelle piazze di un centinaio di città italiane.
“La vista è il senso più importante perché permette di raccogliere oltre l’80% delle informazioni che ci giungono dall’ambiente – spiega il presidente di UICI Piemonte, Adriano Gilberti – Gli ultimi dati dell’OMS sono allarmanti, nel mondo ci sono 227 milioni di persone con una ipovisione grave e 25 milioni di ciechi. Ben tre miliardi di persone soffrono di patologie oculari e hanno necessità di accedere a cure di qualità. In Italia si stimano circa 362 mila ciechi e un milione e mezzo di ipovedenti”.
La Giornata Mondiale della Vista, celebrata il secondo giovedì di ottobre, rappresenta il momento più importante per ricordare alle istituzioni e alla popolazione che la vista è un bene prezioso da tutelare. “In un momento difficile per il Paese, vogliamo ribadire l’importanza della prevenzione garantendo per un giorno presidi di strada gratuiti e accessibili a tutti – conclude Gilberti – è un piccolo segno che però ci aiuta far passare il messaggio”.
Lo slogan di quest’anno è “Make Vision Count” ovvero “Fa’ che la vista conti”. A Novara dalle ore 9 alle 16, screening della vista gratuito e distribuzione di materiale nell’ambulatorio oculistico Uici in corso Italia 48. Saranno presenti due ortottiste e il dottor Andrea Muraca, oculista dell’Ospedale Maggiore di Novara.

Condividi questo articolo